Dipingere a parole. Storie circolari del Chianti e del Valdarno

Dipingere a parole – Storie circolari del Chianti e del Valdarno è uno dei progetti vincitori di “Musei in azione”, un bando promosso nel 2018 dalla Regione Toscana, per sostenere attività innovative e replicabili a favore dell’evoluzione del museo in un laboratorio al servizio delle comunità.

Il Sistema Museale del Chianti e del Valdarno Fiorentino - con il coordinamento scientifico di Nicoletta Matteuzzi e con a capofila il Comune di San Casciano Val di Pesa - ha coinvolto alcuni esperti ed operatori dei siti museali del territorio per sperimentare un nuovo intreccio narrativo fra l’opera d’arte e il vissuto autobiogafico. Nel percorso è emerso con forza il legame fra l’arte e il territorio, come possibilità incredibile di rispecchiamento e di riflessione della comunità

Il progetto, curato con Silvia Mascheroni, ha coinvolto i seguenti luoghi

  • Museo Ghelli di San Casciano Val di Pesa
  • Museo d’Arte Sacra di Tavernelle Val di Pesa
  • Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Bagno Ripoli
  • Museo Masaccio di Reggello
  • Museo d’Arte sacra della Collegiata di Santa Maria Assunta di Figline

La presentazione dei percorsi narrati e di un video-documentario che racconta l’esperienza (a cura del film maker Alessandro Pucci) 10-11-12 maggio 2019

Sito web di riferimento
http://www.chiantivaldarno.it

Vai all'inizio della pagina